Se stai cercando informazioni per il tuo prossimo viaggio in Thailandia sei nel posto giusto.

Ti sarà sicuramente capitato di perdere tantissimo tempo mentre cerchi di recuperare le indicazioni necessarie per organizzare al meglio il tuo viaggio, molti siti danno ottime informazioni ma spesso si limitano a parlare di un’unico aspetto. Così ti ritrovi a saltare da un’articolo all’altro sperando di trovare tutto ciò di cui hai bisogno per preparare perfettamente le tua vacanze.

Durante l’organizzazione dei nostri viaggi ci siamo ritrovati anche noi nella solita tua situazione, per questo abbiamo deciso di creare una guida che racchiudesse tutte, ma proprio tutte, le informazioni necessarie rendere perfetto il tuo viaggio in Thailandia.

Viaggio in Thailandia

Le 5 Migliori Cose da Vedere e Fare in Thailandia

1 Visitare Bangkok

China Town Bangkok

Se senti parlare di Thailandia non puoi che pensare a Bangkok. Una delle città più vive del mondo, grande e frenetica da farti girare come un pazzo per intere giornate. Con i suoi fantastici templi, i giganteschi mercati, una vita notturna strepitosa e soprattutto con un’offerta infinita di street food non riuscirai a fermarti nemmeno per un secondo.

2 Esplorare Chiang Mai

Elefanti Chiang Mai

Chiang Mai è la città più famosa del Nord della Thailandia, ricca di templi e di cultura, è famosa anche per lo stretto legame che la unisce con gli elefanti. Dal momento che la maggior parte delle attrazioni si trova all’interno dell’antica cinta muraria è possibile visitarla utilizzando una bicicletta o ancora più semplicemente a piedi. Questo rende Chiang Mai una città perfetta per rilassarsi. Non molto lontano dalla città sono presenti i famosi e discussi santuari degli elefanti, ormai meta di moltissimi turisti. Per noi visitarne uno è stata un’esperienza indimenticabile, però presta attenzione durante la scelta, alcuni hanno la brutta abitudine di sfruttare gli elefanti come se fossero animali da circo.

3 Un’avventura nella riserva naturale di Khao Sok

Parco Naturale Khao Sok

Una delle esperienze più selvagge e avventurose che abbiamo vissuto durante i nostri viaggi sono stati i 2 giorni passati all’interno del parco nazionale di Khao Sok. Ti ritroverai immerso nella natura più incontaminata, dormirai all’interno di palafitte costruite nel bel mezzo dell’immenso lago Cheow Lan e sarai circondato da migliaia di animali selvatici. I prezzi per 2 giorni, compresi i pasti e 1 notte all’interno di una palafitta, partono da circa 90 Euro a persona.

4 Immersioni a Koh Tao

Koh Tao

Se sei un’appassionato di immersioni o vuoi provare per la prima volta l’adrenalina di essere a una profondità di 20 metri, Koh Tao è il posto ideale. Questa isola infatti è famosa per gli splendidi fondali e per essere tra le più economiche nel caso tu voglia prendere il brevetto per fare immersioni. Nel caso tu non te la senta puoi comunque indossare maschera e pinne e praticare snorkeling sopra la barriera corallina. Lo spettacolo è assicurato!

5 Koh Phangan: Hippie e Full Moon Party

Tramonto Koh Phangan

A soli 45 km da Koh Tao c’è un’altra fantastica isola, Koh Phangan. Nel passato era meta di tantissimi hippie provenienti da tutto il mondo e ancora oggi si ha la sensazione di vivere in un piccolo paradiso fatto di spiagge bianche, palme e tramonti da toglierti il fiato. Durante i full moon party l’isola si trasforma e viene invasa da migliaia di giovani che si recano sull’isola per partecipare ai party più estremi e suggestivi di tutta l’Asia. Se hai intenzione di partecipare a un Full Moon Party ti consiglio di organizzare la tua permanenza a Koh Phangan con largo anticipo altrimenti rischi di non riuscire a trovare nemmeno un letto dove dormire.

Altre cose da vedere e fare in Thailandia

1 Phi Phi Island

Per quanto sia diventata ormai una zona di turismo di massa, l’arcipelago delle Phi Phi Island è un’altro gioiello della Thailandia. Mare cristallino e spiagge da sogno rendono questa zona una delle mete più sognate da mezzo mondo. Maya Bay, sull’isoletta di Koh Phi Phi Lee, è stata anche location del film The Beach con Leonardo Di Caprio. Purtroppo nel 2018 le autorità thailandesi hanno deciso di chiudere l’accesso a Maya Bay visto il veloce degradamento subito dalla barriera corallina a causa del turismo di massa.

2 Visitare il Grande Palazzo Reale e il Wat Pho (Bangkok)

Il Budda Sdraiato

Il Grande Palazzo Reale è un complesso di edifici fra i quali è presente il Wat Phra Kaew, considerato il tempio buddista più importante della Thailandia. All’interno potrai osservare il Buddha di smeraldo, scolpito in un unico blocco di giada. Il Wat Pho invece è un’antico tempio che custodisce la gigantesca statua del Buddha sdraiato, interamente ricoperto di foglie d’oro, lungo 46 metri e alto 15m. Ti lascerà a bocca aperta!

3 Visita le Antiche Capitali

Tra Bangkok e Chiang Mai puoi trovare le 3 antiche capitali della Thailandia: Sukhothai, Lopburi, and Ayutthaya. La più bella è sicuramente Ayutthaya, ma è comunque molto interessante visitare anche le altre due in modo da immergersi completamente nella storia antica Thailandese. Ti consiglio di visitarle durante il traferimento da Bangkok verso Chiang Mai in modo da ottimizzare il tempo e il costo del viaggio.

4 Visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak

A circa 2 ore da Bangkok puoi visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak. Una volta salito in barca, attraverserai le tipiche bancarelle galleggianti cariche di spezie, cibo e souvenir. E’ un’esperienza unica fatta di profumi e colori. Sappi che dovrai essere sul posto intorno alle 07:00 di mattina altrimenti rischi di non trovare più il mercato al completo, le bancarelle se ne vanno molto presto.

5 Relax a Pai

Meta di molti giovani backpackers, Pai mantiene comunque l’atmosfera di un luogo incontaminato, lontano dal turismo di massa. Se vuoi rilassarti passeggiando nella foresta oppure visitare i villaggi tribali ancora presenti sulle verdi montagne è il posto perfetto per te. Non mancano comunque caffetterie e piccoli ristoranti dove passare la serata in tranquillità.

Costo della Vita in Thailandia

Alloggi – I costi variano a seconda della zona. A Nord generalmente sono più economici rispetto che a Bangkok e nel Sud.

Puoi trovare una sistemazione economica in una stanza oppure un’ostello partendo da un prezzo di circa 8 Euro nelle città e di 6 Euro nelle zone al di fuori dei centri turistici.

Nelle isole un bungalow sulla spiaggia o una camera in un budget hotel ha un prezzo di partenza di circa 15-20 Euro a notte.

Se invece desideri un bungalow in un resort o una stanza in un’hotel a 5 stelle i prezzi salgono in maniera sostanziale, richiedendo una spesa minima di 100 Euro a notte.

Cibo – Il cibo è molto economico in Thailandia, eccetto per i prodotti importati. Lo street food costa mediamente 1,50€ a pasto e ne esci completamente sazio. In un ristorante locale non spendi più di 5 Euro per un pranzo o una cena completa. Per la maggior parte dei piatti occidentali, come ad esempio hamburger e pizza, il prezzo mediamente và dagli 8 ai 12 Euro a portata. Neanche a dire che non conviene assolutamente magiare piatti occidentali in Thailandia vista la quantità di piatti locali da provare.

Pad Thai

Trasporti – I mezzi di trasporto variano molto a seconda della zona. A Nord e a Sud si viaggia molto in bus, in minibus e per i tragitti più brevi con il tuk-tuk. Se hai la patente internazionale puoi noleggiare anche un motorino e spostarti in libertà. I prezzi in tutti e tre i casi sono molto economici. Ti faccio alcuni esempi: un tuk-tuk può constarti circa 1,50€ per un tragitto di 4 km, il bus che collega Chiang Mai a Chiang Rai(180 km) ha un costo di circa 10 Euro e per il noleggio giornaliero di un motorino spendi circa 3/4€.

A Bangkok è presente la metro e lo skytrain, nelle zone non servite puoi utilizzare un taxi o i tipici tuk-tuk. In tutti e tre i casi i prezzi variano molto a seconda del tragitto che devi fare, sicuramente il mezzo più economico è la metro o lo skytrain.

Nel caso tu debba percorrere lunghe distanze un’ottima soluzione sono anche i treni notturni, molto economici ma abbastanza lenti, oppure i voli interni. Un volo da Bangkok a Chiang Mai mediamente costa 70 Euro andata e ritorno.

Tour e Attività I tour di un giorno costano dai 15 ai 40 Euro a seconda dell’attività. Un’escursione di 2 giorni nel parco nazionale di Khao Sok costa 90-120 Euro, compresi i pasti. Il ticket per l’ingresso nei parchi, nei musei o nei templi di maggiore interesse costa da 1€ fino a 3€. Un corso di certificazione subacquea PADI a Koh Tao costa circa 300 Euro e in alcuni casi è compreso anche l’alloggio.

Costi Giornalieri Viaggio in Thailandia

Se hai intenzione di fare un viaggio in Thailandia low cost puoi riuscire a stare sotto i 25-30 Euro al giorno, compresa la camera in un’ostello o una stanza privata con bagno in comune. Mangia esclusivamente street food o nei ristoranti locali e scegli con cura i tour che ti interessa vedere. Spostati utilizzando il bus oppure il treno.

Con 40 Euro al giorno ti puoi concedere una stanza privata in un budget Hotel e cene in riva al mare a base di pesce. I tour incidono molto sul budget giornaliero ma non devi fare grandi rinunce. Se riesci cerca di viaggiare in bus o in treno, nel caso tu voglia risparmiare tempo nei trasferimenti più lunghi puoi valutare anche l’utilizzo dell’aereo.

Se hai intenzione di stare nei migliori resort, di mangiare molto nei ristoranti occidentali e di fare tour privati allora considera una spesa giornaliera di almeno 160 Euro al giorno.

Come Risparmiare in Thailandia

La Thailandia è una destinazione molto economica ma devi stare attento ad alcune cose se non vuoi oltrepassare il tuo budget. Per questo abbiamo fatto una lista di suggerimenti per risparmiare ed evitare spese inutili:

1. Vivi come un Thailandese – Il modo migliore per risparmiare è quello di vivere come un Thailandese. Utilizza i mezzi pubblici, mangia street food e spedi poco per gli alcolici.

2. Prenota sul posto – Non prenotare mai i tour prima di arrivare sul posto. Online i prezzi sono molto più alti rispetto a quelli che troverai una volta arrivato a destinazione.

3. Mangia cibo locale – Non preoccuparti se inizialmente possa sembrare poco igienico. La cucina Thailandese è rinominata in tutto il mondo per le sue squisitezze. Non vorrai mica fare lo schizzignoso?!

4. Contratta ai mercati – La prima regola di ogni mercato Thailandese è: contratta. Il primo prezzo che ti viene detto raramente è quello che arriverai a pagare dopo una facile contrattazione.

5. Spesa al 7-Eleven – In ogni angolo della Thailandia c’è un 7-Eleven e vedrai che ben presto diventeranno i tuoi migliori amici. Puoi trovarci un pasto economico da portare in spiaggia oppure acquistare acqua e bibite per tutta la giornata. Alla fine ti faranno risparmiare un sacco di soldi.

Come Spostarsi in Thailandia

1. Taxi e Tuk-Tuk – Per i tragitti brevi il modo più facile di spostarsi è tramite un taxi o un tuk-tuk. Bangkok escluso, i prezzi sono molto economici. Difficilmente spenderai più di 4€.

2. Bus – Nel caso tu debba fare spostamenti più lunghi, il bus o i minibus sono un’ottima soluzione. Per un minibus da 12 persone che ci ha portato da Krabi a Khao Sok(circa 4h di viaggio) abbiamo speso circa 12€ a testa.

4. Barca – Per il trasferimento sulle isole l’unico mezzo a disposizione è la barca. Anche in questo caso i prezzi sono molto economici. La tratta Surat Thani – Koh Phangan(circa 2h30 di viaggio) ha un costo di circa 10€.

5. Treno – Per i lunghi trasferimenti il mezzo più economico è sicuramente il treno. Se viaggi di notte e scegli il vagone letto preparati a dormire pochissimo. Le cuccette sono molto piccole e c’è un continuo viavai di persone nel corridoio. Ma anche questo è il bello di viaggiare.

5. Aereo – Se per i lunghi viaggi preferisci risparmiare tempo a discapito di una spesa maggiore allora la miglior soluzione è sicuramente l’aereo. Ci sono diversi aeroporti in Thailandia disposti in maniera tale da creare un’ottimo collegamento da Nord a Sud. I prezzi non sono eccessivi, un biglietto andata e ritorno da Bangkok a Chiang Mai ha un costo medio di 70€.

TukTuk Thailandia

Quando Andare in Thailandia

Il miglior periodo per programmare un viaggio in Thailandia è da Novembre a Febbraio. Esclusa la parte Sud Orientale dove le piogge si concentrano nei mesi di Novembre e Dicembre e la stagione migliore inizia con la fine di Gennaio e termina ad Aprile.

Le temperature a Nord scendono maggiormente rispetto al centro e al Sud del paese. Nei mesi più freddi (Dicembre-Gennaio) la notte si toccano temperature minime attorno ai 13°C mentre nel centro e a Sud non si scende quasi mai sotto i 23°C.

Nei mesi più caldi, tra Aprile e Maggio, si arriva a massime di 40°C ma il caldo umido e soffocante già si avverte da Febbraio.

Durante il periodo delle piogge capita spesso che possa piovere anche per 20 giorni al mese quindi ti sconsiglio di organizzare il tuo viaggio in Thailandia nel periodo che va’ da fine Maggio a fine Ottobre. (per la costa sud-orientale da Luglio a Gennaio)

Sicurezza in Thailandia

La Thailandia è un luogo estremamente sicuro.

Episodi di violenza sono molto rari, si possono verificare furti a danno dei viaggiatori soprattutto nelle aree più turistiche come Bangkok e nelle zone di mare.

Fai attenzione ai tentativi di truffa da parte di chi prova ad offrirti servizi o tour a prezzi nettamente al di sotto rispetto a quelli che trovi nelle agenzie.

Adotta le solite precauzioni che avresti girando per una città Europea e viaggia senza particolari preoccupazioni. Scoprirai che i Thailandesi sono un popolo accogliente, con il sorriso sempre stampato in faccia e sempre pronti ad aiutarti.

Ti segnalo che in molte spiagge c’è il divieto di fumo con pene molto gravi per i trasgressori. Inoltre in tutto lo stato è severamente vietato l’uso della sigaretta elettronica.

Un consiglio molto importante è quello di stipulare un’assicurazione di viaggio che copra eventuali spese mediche.

Ayutthaya

Documenti Necessari per la Thailandia

Per richiedere il visto d’ingresso in Thailandia è necessario un passaporto con validità residua superiore ai 6 mesi e un biglietto che attesti la data di uscita dal paese entro la scadenza del visto.

Nel caso il tuo soggiorno abbia una durata inferiore ai 30 giorni è previsto il Visa On Arrival(visto gratuito). In questo caso dovrai semplicemente compilare una carta d’arrivo con i tuoi dati e successivamente ti verrà posto il timbro d’ingresso sul passaporto.

Nel caso il tuo soggiorno invece abbia una durata maggiore di 30 giorni puoi chiedere l’estensione del visto per una durata massima di 60 giorni. In questo caso dovrai richiederlo prima della partenza recandoti all’ambasciata Thailandese a Roma oppure al consolato Thailandese a Milano. Il costo è di circa 30€.

Ti invito comunque a dare un’attenta lettura alla pagina relativa alla Thailandia sul sito Viaggiare Sicuri della Farnesina.

Vacanza in Thailandia: I migliori Siti di Ricerca

Per organizzare i nostri viaggi abbiamo provato e utilizzato diversi siti di ricerca. Non tutti sono uguali, molti non sono aggiornati con le migliori offerte disponibili, altri non sono affidabili e hanno un servizio clienti pessimo. Questa è la lista dei siti di prenotazioni che utilizziamo per ogni nostro viaggio e che ci permette di risparmiare soldi e tempo nella ricerca.

  • Momondo – Se dobbiamo prenotare un volo iniziamo con il cercarlo su Momondo e il 99% delle volte è il sito che propone la migliore offerta. Momondo infatti è in grado di confrontare una vastissima quantità di compagnie aeree, a differenza di altri siti che hanno invece un database più ristretto.
  • Skyscanner – Un’altro ottimo motore di ricerca per voli. Visto che i due siti proposti vanno a confrontare compagnie aree leggermente differenti può essere utile fare una ricerca anche su Skyscanner in modo da paragonare le diverse offerte proposte.
  • Agoda – Non è molto utilizzato in Europa ma in Asia è il primo sito di ricerche per Hotel e appartamenti. Visto che stai organizzando il tuo viaggio in Vietnam ti consiglio di fare una ricerca su Agoda perchè molto spesso sono presenti offerte che non trovi sugli altri siti di prenotazione.
  • Airbnb – Non penso ci sia bisogno di presentazioni, ormai è servizio molto affermato in tutto il mondo. Se sei alla ricerca di una stanza o un’appartamento non puoi che cercare su Airbnb.
  • Booking – Uno dei siti per Hotel più famosi al mondo. Ha un vasto catalogo di strutture e si possono trovare ottime offerte. Noi lo utilizziamo spesso in alternativa ad Agoda, ma è più adatto per destinazioni Europee.

Cosa mettere nello Zaino(o in Valigia) per un Viaggio in Thailandia

Per il tuo viaggio in Thailandia ti sconsiglio di utilizzare una valigia rigida. Probabilmente ti sposterai spesso, su mezzi diversi e su strade in condizioni non sempre ottimali. Utilizzando uno zaino sarai più veloce, agile e libero durante la tua avventura.

Se ancora non hai uno zaino da viaggio e stai valutando l’acquisto ecco il modello che noi abbiamo scelto e che ci ha accompagnato in viaggio per 3 mesi:

zaino ferrino 60L

Migliore Zaino per il Viaggio in Thailandia

Capacità: 60L (c’è anche il modello da 80L nel caso tu abbia bisogno di maggiore spazio) Schienale: in allumino con sistema di regolazione degli spallacci rapido Tasche: Laterali, Superiore, Frontale e doppio accesso alla parte centrale.

Cosa Portare

Indumenti e igiene personale:

  • 7 Magliette a manica corta o canottiere
  • 5 Pantaloncini corti
  • 3 Costumi
  • 1 Maglia di cotone a maniche lunghe
  • 1 Paio di pantaloni lunghi
  • 5 Paia di calzini
  • 7 Paia di mutande
  • 1 Paio di ciabatte o infradito
  • 1 Paio di scarpe da ginnastica/trekking
  • 1 Spazzolino
  • 1 Dentifricio
  • 1 Shampoo
  • 1 Bagnoschiuma
  • 1 Crema solare
  • 1 Deodorante
  • 1 Asciugamano

Accessori Essenziali:

Viaggio in Thailandia: Consigli di lettura

Libro L'ultima Spiaggia
The Beach – L’ultima Spiaggia
Se ti è piaciuto il film The Beach, con Leonardo Di Caprio, allora devi assolutamente leggere il libro di Alex Garland da cui il film ha preso ispirazione. Molto più introspettivo del film, è un viaggio nella mente dei protagosti. Acquista su Amazon
Libro Farfalle Sul Mekong
Farfalle Sul Mekong
Un diario di viaggio, a tratti scritto con uno stile giornalistico e a tratti invece profondamente emotivo. Il protagonista è un’esperto viaggiatore che affiancato dalla compagna esplora la Thailandia e il Vietnam mostrando sia il gli aspetti positivi che quelli negativi di questi due affascinanti paesi. Storie di vita vere e autentiche, utili per chi come te vivrà un viaggio in Thailandia. Acquista su Amazon
Libro Bangkok di Lawrence Osborne
Bangkok
Il protagonista è un uomo senza soldi, senza una carriera e senza prospettive che decide di evadere e vivere un anno in una città scelta a caso. Verrai trasportato in luoghi suggestivi, quasi magici. Un viaggio entusiasmante fra le vie di Bangkok. Dopo questa lettura non vedrai l’ora di metterci piede. Acquista su Amazon
Libro Lonely Planet Thailandia
Lonely Planet – Thailandia
Se non ti sono bastate le informazioni che hai letto nella nostra guida puoi affidarti alla guida Lonely Planet. Acquista su Amazon

Author

Comments are closed.